Le ricette che vi proporrò sono tutte mie creazioni o rivisitazioni, rigorosamente essenziali, seguendo le stagioni, adatte ad una facile preparazione casalinga...

domenica 6 novembre 2011

Vellutata di piselli con crostini alla cipolla

Questa ricetta è molto rappresentativa della cucina essenziale: gli ingredienti sono semplici e per dare sapore è molto importante la preparazione che deve essere lenta e accurata. La cremosità ottimale è data dall'effetto "colloso" che prendono le patate quando vengono frullate col frullatore a immersione. Se si usa il passaverdure non si otterrà lo stesso "velluto".

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di piselli,
1 cipolla,
1 patata,
mezzo gambo de sedano con le foglie,
1/2 bicchiere di vino bianco secco,
timo, maggiorana, prezzemolo,
olio e.v.o. sale e pepe q.b.
1l.e 1/2 di  brodo vegetale
4 fette pane raffermo.

Tritare finemente mezza cipolla e il sedano e rosolarli in un tegame con un filo d'olio extra vergine d'oliva. Tagliare la patata a dadini e aggiungerla. Far rosolare a fuoco lento, bagnare con il vino e far stufare a fuoco lento. Quando tutto il liquido si sarà asciugato aggiungere i piselli, il timo, la maggiorana e far insaporire. Coprire con 1l di brodo e proseguire a fuoco lento a pentola coperta. A cottura ultimata aggiustare di sale e pepe. Aggiungere il prezzemolo e frullare con il frullatore a immersione nello stesso tegame. Se il passato è troppo spesso, rimettere sul fuoco e mescolando aggiungere altro brodo bollente. Quando ha raggiunto la giusta consistenza, spegnere e lasciar riposare.
Tagliare a dadi le fette di pane. Tagliare la cipolla rimasta a fettine sottilissime, in modo da avere dei mezzi anelli, e versarla in una padella con un filo di olio. Far appassire e aggiungere i dadini di pane. Far dorare. Versare la vellutata nelle scodelle, distribuire i crostini con la cipolla. Decorare con un filino d'olio e.v. e servire.

Nessun commento:

Posta un commento