Le ricette che vi proporrò sono tutte mie creazioni o rivisitazioni, rigorosamente essenziali, seguendo le stagioni, adatte ad una facile preparazione casalinga...

domenica 22 gennaio 2012

Spinaci stufati con lenticchie

Quando ero piccola mia madre usava aggiungere degli spinaci alla pasta e lenticchie. Ieri sera questo sapore della mia infanzia mi è tornato in mente e ho voluto riproporlo... alla mia maniera.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di spinaci puliti,
100 gr. di lenticchie secche,
1 spicchi d'aglio,
1/2 cucchiaino (teaspoon)  misto di  maggiorana, timo, erba cipollina, tritate,
Pane tipo altamura
olio e.v.o., sale grosso q.b.

Mettere le lenticchie a bagno in acqua fredda per alcune ore. Sciacquarle, metterle in un tegame (meglio di terracotta), coprirle con abbondante acqua e farle lessare fino a quando saranno ben cotte e l'acqua assorbita tutta. Poco prima di servire la zuppa, in una padella alta e grande mettere un filo d'olio e l'aglio schiacciato, far insaporire, aggiugere gli spinaci e spolverare con 1 cucchiaino di sale grosso. Coprire e lasciar stufare finché il volume si sarà ridotto. Aggiungere le erbe aromatiche e portare a cottura al dente.
Intanto frullare le lenticchie e rimetterle sul fuoco a riprendere il bollore. Togliere l'aglio e aggiungere gli spinaci con il fondo di cottura alle lenticchie. Far sobbollire 2 minuti.
Affettare il pane, aggiungere un filo d'olio nella padella dove sono stati cotti gli spinaci e farvi dorare le fette.
Disporle nei piatti, distribuire sopra la zuppa di spinaci e servire accompagnando con olio extra vergine al peperoncino.
Ecco pronta una fumante zuppa ...







Se non si amano le lenticchie passate, si possono lasciare intere e la zuppa risulterà più rustica.

Nessun commento:

Posta un commento